MUSICA DELLE SFERE

Dedicato a György Ligeti

1923 – 2023

 

Cristina Zavalloni – Tetraktis Percussioni

 

Musica delle Sfere rappresenta una fuga verso nuove materie musicali,

una nuova dimensione artistica che attende di essere scoperta e ascoltata, un’attrazione verso “il suono del futuro”.

Lo strumento della voce e il ritmo delle percussioni incarnano un magico binomio artistico, tracciano un arco temporale che collega i primordi della musica con l’infinito delle sfere celesti. L’ascoltatore viene coinvolto in un vortice sonoro ricco di originali timbri, di improvvisi giochi rimici e continui dialoghi tra il canto e la pulsazione vitale.

 

 

. . . György Ligeti attribuisce alla pratica compositiva il compito d'isolare i fenomeni sonori in una sorta di "silenzio astrale", nel quale si rispecchia la "fuga verso le stelle", essendo la musica degli uomini un momento della "musica delle sfere"…

Programma

Federico Gardella

Essere Bosco * (2019) - percussion quartet

John Cage

Aria (1950) - solo voice

Silvia Colasanti

titolo da definire* (2023) -  voice and percussion quartet

Riccardo Panfili

Tekoser* (2023) - percussion quartet

Gyorgy Ligeti

Sippal Dobbal, nadihegeduvel (2000) - voice and percussion quartet

*commissionato da Tetraktis Percussioni e dedicato a Tetraktis Percussioni

DSC_8831.JPG